Termini e condizioni

Per l’utilizzo di “rankingCoach” da rankingCoach Gmbh

Prefazione

I seguenti termini e condizioni determinano il rapporto contrattuale tra rankingCoach Gmbh, con sede in Brügelmanstrasse 5, 50679 a Colonia-Germania (di seguito denominata “rankingCoach”), e i clienti rankingCoach (di seguito denominati “cliente”). Il software rankingCoach è rivolto esclusivamente a clienti commerciali.

1. Articolo sui servizi

  • 1.1. L'oggetto del presente accordo riguarda l’accesso contrattualmente al software “rankingCoach” per un periodo limitato durante la durata del contratto.
  • 1.2. Alla conclusione del contratto, il cliente riceve il diritto non esclusivo, non trasferibile e non sublicenziabile di utilizzare l’attuale versione di “rankingCoach”, limitata ai termini di contratto.
  • 1.3. Il software “rankingCoach” è disponibile in diverse versioni con offerte differenti. Le rispettive funzioni e caratteristiche di ogni versione, possono essere consultate visionando la pagina di comparazione delle versioni .
  • 1.4. rankingCoach fornisce al cliente il software “rankingCoach” come un “Software as a Service” (SaaS), ovvero come un software accessibile e utilizzabile da remoto attraverso l’indirizzo www.rankingcoach.com/it-it/.
  • 1.5. Per poter utilizzare il software “rankingCoach”, il cliente è tenuto ad avere una connessione internet. Si richiede, inoltre, di utilizzare l’ultima versione di uno dei seguenti web browser: Mozilla Firefox, Google Chrome, Apple Safari o browser Microsoft Edge. La funzionalità del software con altri browser o versioni più vecchie di quelli precedentemente menzionati, non è garantita da rankingCoach.
  • 1.6. È garantito un servizio di supporto clienti, fornito solo via email attraverso l’indirizzo support-it@rankingcoach.com o all’interno del software stesso.

2. Stipula del contratto

Dopo che il cliente ha effettuato la registrazione sul sito web www.rankingcoach.com/it-it/ e rankingCoach ne ha confermato l’esito positivo, il contratto sarà convalidato per permettere al cliente l’utilizzo del software.

3. Periodo di prova gratuita per rankingCoach

rankingCoach può garantire al cliente una prova gratuita per delle singole versioni del programma per un periodo di tempo limitato e con eventuali funzioni limitate. Il numero di giorni di prova disponibili viene comunicato al cliente durante l'elaborazione e la conferma dell'ordine.

  • 3.1. Non c'è un periodo di prova per la versione rankingCoach Agenzia o rankingCoach 360.
  • 3.2. rankingCoach, entro il termine del periodo di prova, è autorizzato a rescindere il contratto con il cliente in qualsiasi momento, soprattutto se il cliente ha fornito informazioni false o se il suo stato di credito è in discussione.
  • 3.3. Il cliente può recedere dal contratto in qualsiasi momento entro il periodo di prova gratuita. La disdetta può essere effettuata online all'interno del software, oppure via e-mail all'indirizzo support-it@rankingcoach.com.
  • 3.4. Se il contratto non viene disdetto entro il periodo di prova gratuita, si rinnoverà automaticamente come un contratto a pagamento nel rispetto delle seguenti condizioni.

4. Durata del Contratto, Disdetta e Risarcimento

  • 4.1. La durata del contratto sarà visualizzata dal cliente durante il processo di registrazione.
  • 4.2. Il contratto sarà automaticamente prorogato per la durata concordata, se non viene disdetto entro il termine come previsto dalla clausola 4.3.
  • 4.3. Il contratto può essere disdetto in qualsiasi momento con un preavviso di almeno sette giorni fino al termine del rispettivo periodo contrattuale.
  • 4.4. Per recedere dal contratto, il cliente è tenuto ad inviare apposita comunicazione per mezzo posta ordinaria o email all’indirizzo support-it@rankingcoach.com.
  • 4.5. Il diritto di rescindere immediatamente il contratto a causa di motivi rilevanti rimane inalterato. rankingCoach potrebbe decidere di rescindere il contratto se:
    • 4.5.1. il cliente, dopo essere stato sollecitato con un avviso da rankingCoach, rifiuta di pagare l’importo dell’abbonamento oppure il metodo di pagamento fornito dallo stesso non è valido e viene rifiutato dal sistema.
    • 4.5.2. Nei confronti del cliente viene presentata un'istanza di apertura della procedura di insolvenza.
    • 4.5.3. il cliente viola gli obblighi imposti dai termini e dalle condizioni stabilite da rankingCoach.

5. Pagamento, scadenze e proroga automatica

  • 5.1. Il compenso per l'utilizzo del software "rankingCoach" dipende dalla versione scelta dal cliente, dalla durata del contratto e dal periodo di pagamento e viene visualizzato al cliente con il suo ordine e nella sezione abbonamenti all'interno del software.
  • 5.2. Le tariffe indicate sono prezzi netti più IVA.
  • 5.3. Il pagamento per l'utilizzo del software "rankingCoach" è dovuto all'inizio del periodo contrattuale concordato. In caso di proroga automatica (clausola 4.2), il pagamento concordato sarà dovuto alla data del rinnovo automatico per lo stesso importo.
  • 5.4. La prima fattura sarà inviata via e-mail all'indirizzo e-mail fornito dal cliente al momento della registrazione. Le fatture successive saranno archiviate nel software "rankingCoach".
  • 5.5. Il pagamento verrà effettuato in base al metodo selezionato dal cliente durante la registrazione.
  • 5.6. Nel caso in cui gli oneri di pagamento concordati non possono essere sostenuti dal cliente entro 7 giorni dalla ricezione della fattura (consultare clausola 5.4) e quindi non si può effettuare il bonifico sul conto rankingCoach, rankingCoach è autorizzata a interrompere l’accesso al software senza nessun preavviso. rankingCoach si riserva il diritto di far valere ulteriori pretese a causa di ritardi nei pagamenti.
  • 5.7. A seconda della versione scelta, il cliente può anche impostare annunci pubblicitari con Google utilizzando il software rankingCoach. L'inserimento e il pagamento degli annunci sono effettuati da rankingCoach. Il pagamento del budget di Google Ads viene addebitato tramite un credito prepagato gestito separatamente con ricariche automatiche per un importo pari al budget mensile impostato. Non appena il credito di un cliente scende al di sotto del 30% di un budget mensile stimato, viene effettuata automaticamente una nuova ricarica. La ricarica automatica può essere disattivata in qualsiasi momento mettendo in pausa gli annunci.
  • 5.8. rankingCoach può addebitare una tassa amministrativa percentuale sul budget di Google Ads. L'importo della tassa amministrativa viene mostrato in modo trasparente al cliente al momento della prenotazione e nella reportistica.

6. Risarcimento e Diritto di Ritenzione

  • 6.1. Il cliente può ricevere un’indennità da reclami da parte di rankingCoach se espressamente riconosciuti da rankingCoach e se sono indiscussi e legalmente Vincolanti.
  • 6.2. Il cliente può far valere un diritto di rifiutare l'adempimento o un diritto di ritenzione solo se il diritto deriva dallo stesso rapporto contrattuale del reclamo di rankingCoach.

7. Obblighi del Cliente

  • 7.1. Il cliente è tenuto a comunicare immediatamente a rankingCoach eventuali cambiamenti di indirizzo, numero di telefono, email e dati della carta di credito / conto bancario.
  • 7.2. L’accesso al software “rankingCoach” da parte del cliente è strettamente privato. Il cliente non può rivelare i dati di accesso (come nome Account e Password) a terzi.
  • 7.3. Il cliente è tenuto a utilizzare il software “rankingCoach” come previsto. Le regole per l’ottimizzazione sui motori di ricerca sono esplicitamente indicate dai fornitori di motori di ricerca.

8. Accessibilità Software

  • 8.1. rankingCoach consente al software “rankingCoach” di essere accessibile in media per il 98% del tempo, su base annua.
  • 8.2. Tale obbligo viene rispettato durante circostanze attenuanti come l’interruzione di corrente, incendi, calamità naturali, ecc. Nel caso si verifichi un evento di questo genere, rankingCoach cercherà di mantenere più bassi possibili i tempi di inattività.

9. Responsabilità

  • 9.1. rankingCoach è responsabile per:
    • 9.1.1. disposizioni di legge per danni alla vita, al corpo e alla salute causati da una violazione colposa o dolosa del dovere ai sensi della legge sulla responsabilità di prodotti difettosi,
    • 9.1.2. danni in base a infrazioni intenzionali o per negligenza grave del contratto o che agiscono in mala fede. La responsabilità per danni è limitata a quelli prevedibili e ricorrenti, a meno che rankingCoach non abbia agito intenzionalmente. In caso di colpa lieve, rankingCoach si fa responsabile dei danni materiali o pecuniari solo per le inadempienze contrattuali,
    • 9.1.3. danni causati da infrazioni negligenti del contratto o degli obblighi, ma solo se il danno è associato al contratto o è prevedibile.
  • 9.2. Ogni ulteriore responsabilità che riguarda rankingCoach viene ignorata a prescindere dalla natura giuridica del reclamo. La responsabilità di rankingCoach, quindi, viene ignorata in qualsiasi altro ambito, questo vale anche per tutti gli obblighi personali che riguardano i suoi dipendenti, rappresentanti e agenti.
  • 9.3. Si esclude che rankingCoach possa avere alcuna responsabilità anche nel caso in cui gli obblighi contrattuali non possono essere accolti a causa del cattivo funzionamento di uno dei fornitori di servizi.

10. Esenzione

Se un terzo presenta un reclamo nei confronti di rankingCoach a causa di comportamenti illeciti assunti dal cliente, il cliente assolve rankingCoach da tutte le richieste, comprese le tasse relative alle spese legali. Ulteriori richieste di danni contro rankingCoach non hanno nessun effetto.

11. Restrizione di trasferimento di reclamo

Il trasferimento dei reclami da parte del cliente a terzi è consentito solo previa autorizzazione scritta da rankingCoach. Nel caso in cui la richiesta è trasferita senza il consenso scritto di rankingCoach, questa non è valida.

12. Disposizioni finali

  • 12.1. Tutte le leggi sono osservate come stabilito dalla Repubblica Federale Tedesca. Se si applicano le leggi di vendita domestica, si escludono quindi le leggi di vendita delle Nazioni Unite (UN).
  • 12.2. L’unico foro competente per tutte le controversie che riguardano il contratto stipulato tra rankingCoach e il cliente, è quello dove attualmente è ubicata la sede rankingCoach cioè in Germania.
  • 12.3. La sede operativa è presso la sede legale di rankingCoach in Germania.
  • 12.4. Tutte le notifiche riguardanti modifiche e integrazioni al contratto, devono essere fatte e inviate in forma scritta. Ciò vale anche per le modifiche a questi Termini e Condizioni.
  • 12.5. Non sono disponibili o permessi ulteriori accordi.
  • 12.6. Eventuali modifiche a questi Termini e Condizioni da parte del cliente, saranno valide solo se confermate per iscritto da rankingCoach. rankingCoach si riserva il diritto di veto su eventuali modifiche proposte in Termini e Condizioni. Termini e Condizioni stabiliti da rankingCoach sono considerati validi e vengono accettati dal cliente, anche se il cliente era venuto a conoscenza di Termini e Condizioni differenti.
  • 12.7. rankingCoach si riserva il diritto di modificare questi termini in qualsiasi momento e senza giustificare il perché, a meno che le modifiche non sono accettabili dal cliente. rankingCoach notificherà al cliente eventuali modifiche riguardanti i Termini e le Condizioni. Se il cliente non si oppone alla validità dei nuovi Termini e Condizioni entro due settimane dalla notifica, i nuovi Termini e Condizioni saranno automaticamente accettati dal cliente.
  • 12.8. Se una o più condizioni di questi Termini e Condizioni sono parzialmente o totalmente errati, il resto del documento non sarà invalidato come conseguenza di questo. Se c’è una condizione errata, allora essa verrà sostituita dalla corrispondente normativa vigente, fino a quando la condizione sarà stata emanata.

Realizzato da rankingCoach, Aprile 2019